L’ultimo esorcista

La mia battaglia contro Satana

Padre Amorth con Paolo Rodari
Pubblicato il 31 gennaio 2012, Piemme, 262 pagine

Chi compone il numero telefonico dello studio di padre Amorth sente dall’altra parte la voce di una segreteria: «Per ottenere un consulto il richiedente deve inviare i seguenti referti medici e psichiatrici…». Segue l’elenco degli esami clinici. Solo dopo il vaglio dei responsi specialistici, il sacerdote decide se ricevere il presunto indemoniato. All’età di 86 anni, con oltre 160mila esorcismi praticati, il più autorevole esorcista della Chiesa cattolica racconta la sua lunga vita in lotta contro Satana. Dalla confessione a cuore aperto emergono particolari inquietanti: Satana abita le stanze del potere, e tenta in particolare coloro che siedono ai vertici, anche ai vertici della Chiesa; magia, spiritismo e superstizione si nascondono dietro diversi omicidi; sono in crescita i fenomeni di bambini posseduti da presenze oscure; la lotta contro il maligno, cominciata all’origine del mondo, è destinata a durare fino alla fine dei tempi. L’ultimo esorcista ha pochi eredi, ma il campo di battaglia contro le potenze delle tenebre non può essere abbandonato.

LEGGI UN BRANO COMPRA SUBITO


Pubblicato all’estero

Spagna
Portogallo
Francia51PN18VGhiL._SY445_ Polonia
amortpolonia