Nel silenzio parla una voce? Risponde dom Jacques Dupont, monaco divenuto eremita

Foto gentilmente concessa da maranatha.it

Tante cose sono accadute questa settimana. Fra esse la lettera che Michele Gesualdi, allievo di don Lorenzo Milani, malato di Sla, ha scritto ai presidenti di Camera e Senato per accelerare la legge sul testamento biologico. Se riesco ne scriverò nel corso di questa stessa settimana, perché il tutto merita una riflessione.

Oggi, tuttavia, voglio scrivere ancore del tema del silenzio.

A commento della puntata precedente, infatti, mi ha scritto (gli ho chiesto io se gli andava di mandarmi un contributo) un vero ricercatore del silenzio. Si tratta di dom Jacques Dupont, procuratore generale dell’Ordine dei certosini presso la Santa Sede. Leggi tutto “Nel silenzio parla una voce? Risponde dom Jacques Dupont, monaco divenuto eremita”

L’inutile fardello

Folgorato da questo passaggio di padre Ortensio da Spinetoli (1925-2015), contenuto ne “L’inutile fardello” (Chiarelettere), ve lo propongo.

È una riflessione non scontata sul tema del dolore e sul suo mistero. Un invito a non cedere a letture fuorvianti, ma a provare a riflettere tornando alle origini, e cioè a ciò che Gesù dice e fa nel Vangelo. Leggi tutto “L’inutile fardello”

La custode del silenzio. Storia di una eremita di città

cover copiaIl mio nuovo libro è la storia di Antonella Lumini, eremita in un antico appartamento nel cuore di Firenze.

Anni fa Antonella ha sentito un richiamo che l’ha spinta su una via già percorsa da tanti eremiti prima di lei.

Dipendente part time presso la Biblioteca Nazionale Centrale dove lavora nel reparto dedicato ai libri antichi, appena rientra nel suo appartamento Antonella chiude la porta e si apre al silenzio.

Lontana dall’idea di rifiutare il mondo, questa donna dall’aspetto fragile, tanto riservata, quanto disponibile all’ascolto e all’accoglienza, dosa con disciplina la connessione a internet e l’uso del telefono. Leggi tutto “La custode del silenzio. Storia di una eremita di città”